Pista, strada & trail

Antonino Trio e Alice Mangione scudetti “lontano” dalla Sicilia

C’è un po’ di Sicilia nei due scudetti assegnati appena domenica scorsa  a Firenze. I verdetti dei Campionati di Società Assoluti, hanno infatti decretato il trionfo per Athletic Club 96 Alperia tra gli uomini e Atletica Brescia 1950 Ispa Group al femminile.  Per entrambe i club si tratta della “prima volta”  infatti non avevano mai vinto il tricolore. 

Ma andiamo con ordine, nella società di Bolzano, Athletic Club 96 Alperia, è tesserato il milazzese Antonino Trio che, nel salto in lungo, proprio in extremis ha centrato il 7,78 (+1.1) che gli ha dato la vittoria su Gabriele Chilà (Studentesca Rieti Milardi) con 7,60 (+0.4). Sei centimetri in meno per Mohamed Reda Chahboun (Atl. Cento Torri Pavia) con 7,54 (-0.3). Sempre Trio ha poi chiuso al sesto posto nel triplo (15.19). 

Tesserata per l’Atletica Brescia al suo primo tricolore è la nissena, ex cussina Alice Mangione che ha gareggiato nei 400 chiudendo al quarto posto con il crono di 54’45.  Nella 4×400 l’Atletica Brescia 1950 ha chiuso al terzo posto con la Mangione ultima frazionista. 

Per dovere di cronaca dobbiamo segnalare la presenza a Firenze di un altro azzurro siciliano, l’etneo dell’Enterprise  Sport&Service, Giuseppe Leonardi che ha vinto i 400 metri piani in 46’49. Enterprise Sport&Service che ha chiuso al quarto posto della classifica.

UOMINI: 1. Athletic Club 96 Alperia 177 punti; 2. Atl. Studentesca Rieti Andrea Milardi 166; 3. Atl. Vicentina 153; 

DONNE: Atl. Brescia 1950 Ispa Group 209 punti; 2. Atl. Studentesca Rieti Andrea Milardi 195.5; 3. Bracco Atletica 188;

Foto/Fidal Colombo Fidal

 

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *