News

La Fidal abbraccia Totò Antibo

Il presidente Alfio Giomi, il segretario generale Fabio Pagliara e l’intera area tecnica hanno ricevuto e accolto il primatista italiano dei 5000 e dei 10.000 Salvatore

Bell’incontro oggi a Roma nella sede della FIDAL. Il presidente Alfio Giomi, il segretario generale Fabio Pagliara e l’intera area tecnica hanno ricevuto e accolto il primatista italiano dei 5000 e dei 10.000 Salvatore “Totò” Antibo, vicecampione olimpico a Seul nel 1988 nella distanza più lunga e doppio campione europeo a Spalato nel 1990. Un momento piacevole, per rinnovare la vicinanza e l’amicizia nei confronti di uno sportivo che ha dato lustro all’atletica italiana.

“CONTENTO DELLA MIA CARRIERA” – “Mi fa tanto piacere sapere che mi volete ancora bene”, ha detto col sorriso sulle labbra il palermitano di Altofonte, oggi 57enne, abbracciando il presidente Giomi. E poi via con i ricordi: “Sono contento di quello che ho fatto nella mia carriera, anche se sono sicuro che avrei potuto vincere di più…”. In mattinata Antibo aveva anche incontrato al CONI il presidente Giovanni Malagò.

Fonte Fidal

 

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *