Brevi...di corsa

A Piana il Trail della Pizzuta in onore di San Giorgio

Venti i chilometri della prova agonistica, con ben 1150 metri di dislivello, tra i boschi e le antiche trazzere della Riserva Naturale Orientata di Serre della Pizzuta e della Moharda

PIANA DEGLI ALBANESI (PALERMO). Sport, natura e tradizioni si danno appuntamento a Piana degli Albanesi per il Trail della Pizzuta-trofeo San Giorgio, terzo appuntamento stagionale del Circuito Ecotrail Sicilia 2019.

Un appuntamento speciale che celebrerà la festa di San Giorgio Megalomartire, il patrono del paese“Arbereshe”.

Circa 200 i partecipanti che prenderanno il via domenica 14, da Piazza Vittorio Emanuele, per uno dei trail più antichi del Circuito. Tra questi una nutrita comitiva di trail runners francesi.

Venti i chilometri della prova agonistica, con ben 1150 metri di dislivello, tra i boschi e le antiche trazzere della Riserva Naturale Orientata di Serre della Pizzuta e della Moharda.

Qui, in un affascinante tuffo nella storia, trail runners e semplici amanti della camminata in natura, scopriranno la grotta dello Zubbione profonda circa 1000 m e la Grotta del Garrone, un grande antro nei pressi della Portella del Garrone (m 1144) da cui affiorano rocce risalenti addirittura ai periodi Giurassico ed al Cretaceo.

Oltre alla prova agonistica, in programma due walk trail rispettivamente di 10 e 20 chilometri, oltre alle visite guidate alla scoperta delle ricchezze storico monumentali del Paese “Arbereshe” e della della Riserva Naturale.

Ad organizzare l’evento l’ASD ECOTRAILSICILIA, società promotrice del Circuito, in collaborazione con il Comune di Piana Degli Albanesi, la Pro Loco e il Comitato dei festeggiamenti di San Giorgio Megalomartire.

Per ulteriori informazioni www.ecotrailsicilia.it

DA COMUNICATO STAMPA

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *