Pista, strada & trail

A Osama Zoghlami il titolo italiano di cross corto

A Venaria Reale Crippa vince il titolo dopo tre anni, davanti a Chiappinelli e Lorenzo Dini. Al femminile sul podio anche Mattuzzi e Romagnolo. Osama Zoghlami e Zenoni al successo nel cross corto. Scudetti Casone Noceto e Esercito

Sotto il sole di Venaria Reale (Torino) Osama Zoghlami (Aeronautica) si è laureato campione italiano di cross corto, che tornava nel programma della rassegna tricolore a tredici anni dall’ultima volta. Nella sfida “sprint” maschile (come riporta la cronaca della Fidal) il favorito Mohad Abdikadar (Aeronautica) non completa la prova sui

3 km (stop a 500 metri dal termine), ed è il compagno di team Osama Zoghlami a tagliare il traguardo con le braccia alzate. Il siciliano di origine tunisina (8:40) si libera di Mattia Padovani (Atl. Lecco Colombo Costruzioni, 8:43) e Lorenzo Pilati dell’Atletica Valli di Non e Sole (8:45). Per il titolo promesse troneggia il padrone di casa Pietro Arese (Saf Atletica Piemonte, 8:51). Dario De Caro (Cus Torino, 9:04) e Federico Maione (Free-Zone, 9:06) completano il podio under 23.

È Yeman Crippa l’uomo-copertina della Festa del Cross. L’azzurro delle Fiamme Oro, bronzo europeo lo scorso anno a Berlino nei 10.000 metri, torna campione italiano di corsa campestre a tre anni dal titolo vinto a Gubbio nel 2016 e precede sul percorso di 10 km il tricolore uscente Yohanes Chiappinelli

(Carabinieri) e Lorenzo Dini (Fiamme Gialle). Al femminile (8 km) è Francesca Tommasi (Esercito) a indossare la maglia tricolore, mettendo in fila Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana) ed Elena Romagnolo (Cus Pro Patria Milano). Nel cross corto, femminile la vittoria va a Marta Zenoni (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), all’indomani del suo 20esimo compleanno.

Foto Giancarlo Colombo  

Tutti i risultati: RISULTATI/Results –

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *