Circuiti di Sicilia

Grand Galà BioRace premia le eccellenze e guarda al 2019

Un happening tra cibo, buona musica, decine e decine di premiazioni e sano divertimento. Questa in estrema sintesi  l’ottava edizione del Gran Galà BioRace, che si è svolto ieri presso la sala eventi “La Villa dei Vostri Desideri” a Bagheria (PA). Un momento di condivisione, per premiare le “eccellenze Bio” della passata stagione e per annunciare le prime novità, le prime tappe, dell’edizione 2019.

Sul palco Mimmo Piombo, ideatore dell’iniziativa giunta alla sua 16a edizione. Anche nella stagione appena trascorsa sono stati tantissimi i podisti coinvolti, altrettanti i giovanissimi impegnati nella coppa Giovani Acsi Sicilia Occidentale. E a vincere l’ambito trofeo riservato proprio alle categorie giovanili, è stato il GS Partinico Running di coach Michele Geraci, che ha saputo creare un movimento prezioso in un territorio come quello di Partinico “difficile” per pratica sportiva, ma ricco di talenti e di talentuosità. Da citare anche il lavoro di Domenico Nunnari che cura un gruppo di mini atleti, lo scorso anno con l’Ambrosiana, da quest’anno con l’Universitas. Grazie all’impegno di Benedetto Farraguto, in premiazione anche quattro giovani atleti Fisdir: Salvatore Palazzolo, Angelo Marasà, Ivan Farraguto e Saverio Longo,insdieme a loro il loro tutor (angelo custode) Benedetto Ferraguto.

Dicevamo la musica che ha accompagnato la kermesse, grazie al talento di Giusy Magoga interprete palermitana dalla voce calda e coinvolgente. Poi le premiazioni, tante, tantissime, ne citiamo alcune: come miglior “Evento BioRace 2018” è stato premiato l ‘Happy Run Valledolmo, evento  che è  un mix di sport, divertimento e accoglienza. Come miglior testata giornalistica online è stato premiato il sito Siciliarunning.it ormai da sette anni al servizio del podismo siciliano e non solo.  Premi anche per gli sponsor, PerCorrere di Andrea Giudice e per speedpass l’azienda che cura il sistema di cronometraggio elettronico con gli stakanovisti Noemi e Giulio; premio per la signora …e vai! L’inossidabile Daniela Rovetto e per l’ottantacinquenne e inossidabile Antonino Macaluso. Altro momento importante della giornata è  stato l’attribuzione dell’Attestato di Merito e Ambasciatore del Sorriso Gogòl che è andato a  Giuseppe (Peppino) Terenzio, candidatura proposta dallo stesso Piombo con questa motivazione…”per la sua tenacia e forza di volontà dimostrata nella sua vita nell affrontare una delle malattie più terribili dell era moderna. Impegnandosi di persona ed in prima linea contro la Fibrosi Cistica, aiutando la ricerca e gli sfortunati pazienti. Uomo di sport è fondatore di una delle associazioni più dinamiche e preziose della specialità Atletica leggera la ASD Polisportiva Pegaso Athletic”… 

A vincere l’edizione 2018 del BioRace (e a portare a casa il trofeo) è stato il Marathon Club Sciacca mattatore dell’edizione appena trascorsa.

Biorace che ripartirà il 24 marzo, con una prova Challenge, in occasione della Strapapà organizzata dall’Acsi Sicilia Occidentale e che, oltre alla non competitiva, prevede proprio una gara agonistica di circa 9.5 chilometri. Prima prova ufficiale il 12 maggio ad Alcamo con il 4° Trofeo Città di Alcamo, poi tanti altri appuntamenti che verranno ufficializzati quanto prima con conferme e novità come il ritorno all’interno del calendario Biorace della classica Pani & Altari in programma il 9 giugno a Salemi. La stagione agonistica prevede anche il Bioecotrail, con almeno 4 appuntamenti, ne anticipiamo un paio, quello di Campofiorito (organizzato dal Marathon Corleone) e l’Acchianata a Santa Rosalia a marchio Acsi Sicilia Occidentale e ideata da Ferruccio Bono.  Pronto anche il calendario Super Prestige che oltre la gara del 24 marzo a Palermo, comprende il Trofeo Securpol (2 giugno), il Salvo D’Acquisto (22 settembre) e la Christimas Run a Capaci il 15 dicembre.

CLICCA QUI PER TUTTE LE CLASSIFICHE (www.biorace.it)

In preparazione ampia rassegna fotografica

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *