News

la Maratona Città di Ragusa, evento sempre più internazionale

Continua a fare registrare adesioni un po’ da tutta Europa la Maratona Città di Ragusa in programma domenica 27 gennaio. La sedicesima edizione si annuncia come la più internazionale di sempre visto e considerato che i partecipanti arriveranno da ogni parte del continente e anche dagli Stati Uniti. E c’è ancora l’opportunità di caratterizzare meglio l’iniziativa da questo punto di vista considerato che le iscrizioni saranno aperte sino al 20 gennaio. Un bel riconoscimento per un evento sportivo che si prefigge, tra l’altro, di fare conoscere il patrimonio architettonico e paesaggistico di cui il territorio è dotato. Non è un caso, ad esempio, che gli organizzatori della No al doping e Guglielmo Causarano in particolare abbiano predisposto, per il giorno prima, cioè sabato 26 gennaio, con partenza dall’auditorium San Vincenzo Ferreri, una visita culturale presso la casa museo Appiano e il palazzo Zacco. Anche quest’anno, poi, per il giorno della kermesse, è stato predisposto il servizio di bus navetta da e per Ragusa Ibla, sia alla partenza che a fine manifestazione. A fine gara, inoltre, tutti i concorrenti avranno l’opportunità di partecipare a una degustazione di prodotti iblei, oltre alla ricotta calda. In particolare, ortofrutta e sport, con l’allenamento che inizia a tavola, grazie ai prodotti Abiomed, per tutti i partecipanti alla 16esima edizione. Da sottolineare, inoltre, che la Maratona Città di Ragusa, sostenuta dall’impresa Calogero Costruzioni srl con sede a Comiso, ha ottenuto il patrocinio del Comune, assessorato allo Sport, retto dal sindaco Giuseppe Cassì, sportivo per eccellenza, e un riconoscimento specifico dall’organo federale “European athletic for run”, organismo europeo di qualificazione eventi, con tre stelle qualità mentre il tracciato è stato omologato dalla Federazione italiana atletica leggera. La manifestazione, inoltre, è inserita come prova nazionale nei calendari Fidal e Uisp. Tra i media partners, anche Radio Ragusa, 106.700 Fm. “Nelle ultime edizioni – spiega Guglielmo Causarano, uno dei promoter della gara – abbiamo potuto contare su un numero di adesioni complessive pari a circa 1.200 atleti, facendo riferimento anche alle altre competizioni che animano la giornata. Speriamo di potere bissare questo traguardo e, perché no, di abbatterlo ulteriormente. Voglio anche ricordare che si ripete pure quest’anno la collaborazione con Cives infermieri per l’emergenza sul fronte dell’assistenza sanitaria”. Altra gara di contorno alla maratona è la StraRagusa, sulla distanza della mezza-maratona, ossia km 21,097, con partenza sfalsata per fare in modo che chi partecipa alla Maratona nel secondo tratto dal km 23 in poi trovi sul tracciato i concorrenti della Half marathon. L’altra novità è che quest’anno i podisti saranno assistiti da “Pacer marker”. Si tratta, cioè, di podisti che corrono la maratona con un tempo stabilito, 3 ore, 3 ore e 15, 3 ore e trenta. E così via. Sempre nel contesto della Maratona Città di Ragusa, ci sarà la camminata veloce “Fitwalking” sulla distanza di km 21,097, anch’essa con partenza sempre dalla parte alta di Ragusa e con una partecipazione diffusa tra le varie squadre presenti in provincia. Sin dalla prima edizione, poi, non è stato affatto trascurato il carattere di corsa per tutti; infatti bambini, famiglie, e chiunque si voglia cimentare nell’impresa, possono partecipare alla camminata, con partenza  da piazza S. Giovanni alle 10 sulla distanza di 5 km, fino al traguardo. La Family Run, anche stavolta, così come già accaduto nella scorsa edizione, sarà curata da Decathlon.

da comunicato stampa

 

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *