News

La “Mezza maratona Città di Avola” si veste d’internazionalità

Prevista la presenza in gara di atleti keniani. Oltre al campionato Italiano paralimpico assegnato dalla FISPES, che assegnerà i titoli Nazionali paralimpici 2019 e al campionato regionale master Fidal che assegnerà i titoli regionali 2019

 Si arricchiscono di giorno in giorno le novità da parte degli organizzatori della maratonina città di Avola in programma il prossimo 2 giugno nella città della Mandorla. L’ultima, in ordine di tempo, riguarda la presenza in gara di atleti africani.

Oltre al campionato Italiano paralimpico assegnato dalla FISPES, che assegnerà i titoli Nazionali paralimpici 2019 e al campionato regionale master Fidal che assegnerà i titoli regionali 2019, la gara di Avola avrà un tocco di internazionalità con la presenza di atleti Keniani. E’ stato il primo cittadino di Avola Luca Cannata, d’intesa con il patron della manifestazione Davide Fusca, a fare trapelare la notizia che manca comunque ancora della sua ufficialità ma, come si dice in questi casi, work in progress.

” Puntiamo a fare della gara di Avola la più veloce mezza maratona in Sicilia in termini cronometrici per l’anno 2019 – ha dichiarato il Sindaco di Avola Luca Cannata –  stiamo collaborando con gli organizzatori per dare la massima accoglienza ed ospitalità alle centinaia di atleti che “invaderanno” la nostra città”.

La manifestazione è organizzata dalle associazioni Palombella Running e Pro Sport per la parte paralimpica, gode della collaborazione della Fidal e della Fispes nonché del patrocinio del Comune di Avola, della Presidenza dell’Ars, e dell’Acsi Nazionale.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *