Varie

Liliana Scibetta un’eroina della semplicità

Un impegno a 360ç per l'atleta agrigentina icona dello psort al femminile in Sicilia. Grande dentro e fuori i campoi di gara

Moglie, mamma, atleta, stiamo parlando di Liliana Scibetta, diventata ormai l’icona di Ravanusa, eroina e al tempo stesso persona umile. Un impegno a 360° tra casa, figli e scuole dove spesso si reca per parlare di sport e di come lo stesso sia veicolo fondamentale per l’aggregazione,la condivisione di valori ma anche per una sana condotta di vita, contro l’obesità, contro la marginalità. Liliana non corre solamente, ma sostiene anche coloro che stanno per iniziare a praticare attività sportiva, con consigli e lo fa sempre con il sorriso sul viso, forte della sua innata solarità. Un’attività che è figlia anche della sua preparazione, arrivata, attraverso corsi sportivi e l’attività nei centri di avviamento allo sport. Un’eroina dicevamo di tutti i giorni, pronta a dispensare sorrisi e consigli, tanto da diventare ben presto un punto di riferimento per lo sport, anche al femminile.

E se a questo ci aggiungiamo anche i progressi che Liliana Scibetta ha fatto negli ultimi anni, dal punto di vista sportivo, ecco che il puzzle è completo. La ciliegina sulla torta è arrivata lo scorso 8 aprile alla maratona di Rotterdam dove l’atleta della Pro Sport Ravanusa ha ottenuto uno strabiliante 3h13’09 che l’ha collocata tra le prime 10 in  Italia, 11° di categoria (SF40) e prima delle italiane.  Liliana – commenta Giancarlo La Greca, coach e marito – ha costruito il suo lavoro dove tutti crollano, dove in tanti incontrano il muro, infatti il 5000 più veloce, durante la gara, è stato tra il 30° e il 35° chilometro”. Una prestazione che non nasce dal caso ma che arriva dopo allenamenti, sacrifici e tanta volontà di andare avanti e non fermarsi mai. In precedenza Liliana aveva corso la maratona di NY con il tempo di 3h18, altra grande prestazione considerando il percorso, duro e sicuramente molto impegnativo.

Questa è Liliana, atleta amata dai podisti di tutta la Sicilia, una di quelle persone che ti riempie di positività quando l’incontri, che ha sempre una parola d’incoraggiamento per tutti, un esempio di umiltà e sportività al tempo stesso, uno spot per lo “sport sano” che ha tanto bisogno di atleti e di persone come l’agrigentina Liliana Scibetta.

 

 

Tags

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Close