Pista, strada & trailPrimo piano

Maratona di Milano: exploit di Edna Caponnetto, seconda nella SF45 e nuovo PB

Prestazione sontuosa per l'atleta allenata dal marito salvo Grenci. 3h06'44 tempo che consente alla Caponnetto di salire sul podio di categoria

E’ stata indubbiamente l’agrigentina Edna Caponnetto la grande protagonista della trasferta del GS Valle dei Templi alla EA7 Milano Internation Marathon. Sulla distanza dei 42,195 km la forte atleta master, alla seconda esperienza su questa durissima gara, con una bella progressione finale è riuscita ad abbassare il suo record a 3h06’44” (quasi tredici minuti rispetto al precedente record) e a conquistare il secondo posto nella categoria SF45, nonché il diciassettesimo assoluto, in una gara dominata come al solito dalle grandi professioniste keniane e con la partecipazione di diverse atlete del giro azzurro, in particolare Console e Maraoui. Una bella soddisfazione per la Caponnetto, confermatasi come una delle più forti master siciliane, che ha lasciato alle spalle problemi tendinei che l’avevano afflitta per diversi mesi, presentandosi in grande condizione a questo importante appuntamento del calendario podistico internazionale al quale hanno preso parte circa diecimila tra maratoneti e staffettisti. A Milano gli atleti del GS Valle dei Templi si sono fatti onore anche con Giacomo Cammalleri alla sua prima esperienza a chiudere ben sotto il muro delle 3 ore (2h56’24”), il veterano Lillo Inguanta che ha chiuso in 3h03’3”, Antonio Criminisi anche lui al record personale con 3h09’16”, l’ex difensore dell’Agrigento Franco Manganello 3h10’07”, Calogero Castronovo in 3h22’15”, Stefano Gambino in 3h40’22” e Susy Bonfiglio in 4h17’32”.
 
da comunicato

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *