Dalle società

Maratona delle Cattedrali: brillano gli atleti della Ultrarunning Ragusa

Domenica 17 dicembre,  lungo uno dei percorsi più suggestivi e affascinanti d’Italia, si è svolta la IV edizione della Maratona delle Cattedrali. Oltre alla gara sulla distanza dei 42.195 km, si è svolta anche la mezza maratona.

Da Barletta, località di partenza per circa 600 maratoneti, a Giovinazzo dove era previsto l’arrivo per tutti gli atleti ( circa 1.000 in totale compresi i corridori della mezza maratona), passando per Trani, Bisceglie e Molfetta,  il filo conduttore  è dato dalla bellezza delle cattedrali romaniche situate nei centri storici delle città baresi. Da qui prende il nome questa particolare  manifestazione sportiva.

Gli atleti della A.P.D. ULTRARUNNING RAGUSA hanno partecipato ad entrambe le competizioni, realizzando ottime performances.

Al via dalle Mura di San Cataldo a Barletta, per percorrere i 42 km,  Vincenzo Azzollini, che impiegando 3h17’, ha realizzato il suo pb nella maratona, attraversando i luoghi che custodiscono cari ricordi di una parte della sua infanzia;  Santo Monaco, (3h01’) terzo di categoria e 16esimo assoluto, ed il presidente della neo costituita associazione sportiva nonché ultramaratoneta, Flavio Sortino, che ha chiuso la gara in  3h21’.

Ottimi i risultati raggiunti dagli atleti iblei sulla distanza dei 21 km. Cosimo Azzollini, col tempo di 1h19’11’’, ha conquistato il terzo posto assoluto; mentre Enzo Gianninoto, primo di categoria,   ha realizzato il suo miglior tempo nella mezza maratona  in  1h21’33’’. Grande soddisfazione per l’atleta acatese che ha dichiarato che il merito del risultato ottenuto spetta anche al suo  preparatore, Basilio Gurgone.  Presenti anche i fratelli Flavio Giaquinta e Gianni Giaquinta che hanno concluso la 21 km rispettivamente in 1h38’ e 1h49’.

Per gli atleti della Ultrarunning, ai quali si è aggiunto in questa trasferta il compagno di squadra, Giuseppe Licitra, la Maratona delle Cattedrali è stata un’altra occasione  per condividere un’esperienza tra amici, accomunati dalla stessa passione e facenti parte di un gruppo molto affiatato.

Nello stesso giorno si è svolta ad Ispica l’ultima tappa del Gran Prix Ibleo con la gara a staffetta sulla distanza di circa 18 km. La Ultrarunning Ragusa ha partecipato con Antonino Cascino, Giorgio Turlà e Giuseppe Fanara recentemente premiato nel Gran Prix regionale delle mezze maratone.

da comunicato

 

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *