Varie

Doping: Froome positivo a un controllo

 Il corridore britannico Chris Froome è stato trovato positivo a un controllo antidoping effettuato il 7 settembre scorso durante la Vuelta, il Giro ciclistico di Spagna. La notizia è stata data dalla federazione ciclistica internazionale, e anche le contro analisi avrebbero dato lo stesso esito. La sostanza incriminata è il salbutamolo, presente in un farmaco antiasmatico. Froome soffre di asma, ha fatto sapere il team Sky, e il farmaco è fra quelli consentiti dalle regole Wada se preso a basso dosaggio. Il vincitore di 4 toru de France, sarebbe stato  trovato positivo al salbutamolo (un broncodilatatore che serve normalmente per curare l’asma) durante uno dei controlli post-tappa.  Secondo le regole della Wada, Agenzia mondiale antidoping, agli atleti è consentito un livello di 1.000 nanogrammi per millilitro. Tuttavia nelle urine del 32enne ciclista inglese è stato trovato un livello due volte superiore. 

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *