Ultimi impegni di fine stagione per la Polisportiva Marsala Doc


Ultimi impegni agonistici di fine stagione per gli atleti della Polisportiva Marsala Doc. Gare che nonostante il clima pre-natalizio vengono, comunque, sempre onorate al massimo. La partecipazione più numerosa è stata, naturalmente, nella vicina Trapani, dove sulla pista di atletica leggera del Campo Coni (le cui strutture, purtroppo, sono da tempo piuttosto malconce) si è disputata la decima e ultima prova del Grand Prix provinciale Fidal. Donne e uomini over 60 hanno corso sulla distanza dei 3 mila metri.

Tutti gli altri (uomini da SM a SM55) su quella dei 5 mila metri. Per ovvie ragioni, le gare sono state suddivise in diverse batterie e quindi molti confronti fra non pari categoria d’età sono state a distanza. Tra i biancazzurri, la migliore prestazione cronometrica è stata fatta registrare da Pietro Paladino, che con il tempo di 18 minuti e 01 secondi è stato secondo nella categoria SM45. A seguire, hanno poi tagliato il traguardo Francesco Cernigliaro (19’ e 20’’), Antonio Pizzo (19’ e 48’’), secondo nella SM55, Damiano Ardagna (19’ e 56’’), Fabio Sammartano (19’ e 57’’), Ignazio Cammarata (20’ e 11’’), Silvio Giardina (20’ e 22’’), Giuseppe Mezzapelle (20’ e 32’’), Giuseppe Torre (20’ e 34’’), Nino Genna (20’ e 46’’), Antonino Chirco (20’ e 47’’), Pietro Sciacca (20’ e 50’’). Hanno, inoltre, contribuito al successo di squadra, in ordine sparso, Antonino Licari, Giuseppe Cerame, Antonio Vatore, Antonino Badalucco, Giuseppe Valenza, Mimmo Ottoveggio, Giuseppe Pipitone, Roberto Pisciotta e Agostino Impicciché. Tra gli over 60 hanno gareggiato Mario Pizzo (terzo nella SM65) e Andrea Greco, mentre tra le donne hanno ben figurato Marianna Cudia, seconda nella SF con 12’ e 51’, Giovanna Ornella Ferrante, prima nella SF50 con 14’ e 02’’, Matilde Rallo, terza nella SF45, Paola Imparato, seconda nella SF50, e Isabella Valenti. In Campania, invece, è stato di scena l’ultra-maratoneta Michele D’Errico, che ha partecipato alla “Coast to Coast Sorrento – Positano”, 54 chilometri in uno dei luoghi più belli d’Italia. E anche in questa dura competizione D’Errico ha fornito una brillante prestazione, conquistando il primo posto nella sua categoria di appartenenza (SM60) con il tempo di 4 ore, 43 minuti e 18 secondi. “Nel paesaggio mozzafiato dell’incantevole Sorrento, ricca di luci e personaggi fiabeschi per l’imminente festività Natalizia – dice D’Errico –  ho percorso l’ultramaratona Sorrento Positano, godendo, nonostante l’avversità del giorno, fatto di pioggia e grandine, il bellissimo scenario della costa sorrentina, compreso il Vesuvio innevato. Un ringraziamento particolare va a mia moglie che mi ha supportato e soprattutto ‘sopportato’ in queste mie avventure”. A Monopoli, infine, Vincenzo D’Accurso ha partecipato all’ottava edizione della Mezzamaratona organizzata nella città pugliese e valida anche come Campionato nazionale Aeronautica Militare (forza a cui appartiene D’Accurso), tagliando il traguardo con un tempo di tutto rispetto (1:36:15).                                                                      

                                                                                                              L’Ufficio Stampa