900 partecipanti alla Coast to Coast


Domenica mattina alle 7 parte la Coast to Coast che va da Sorrento – Positano con due nuovi percorsi, uno ultra da 54km ed uno Panoramico da 28km. C’è anche la Family Run&Friends.

 SORRENTO – Quasi 900 partecipanti di cui oltre 70 provenienti da 21 Nazioni estere ed i rimanenti da 19 regioni italiane, mentre i runner campani sono oltre 350. Questi i principali numeri degli iscritti alla 9a Coast To Caost in programma questa domenica 3 dicembre con partenza da Sorrento. Due i percorsi, la Ultra Marathon da 54km con partenza alle ore 7 e la Panoramica da 28km con start alle ore 9.

Un evento tutto nuovo, presentato questa mattina in forma ufficiale. fortemente voluto da Carlo Capalbo, Presidente della Prague International Marathon e di RunCzech, il circuito ceco che riunisce le più belle e partecipate mezze maratone in Europa Centrale e ora anche presidente di Napoli Running, società nata nell’ottobre 2016.

Coast to Coast è la prima esperienza internazionale diretta di RunCzech, Napoli Running organizzerà anche la Napoli City Half Marathon di domenica 4 febbraio 2018. Le due gare, secondo le intenzioni del Presidente di RunCzech, dovrebbero fungere da tappe di avvicinamento in vista del ritorno della maratona a Napoli, previsto per il marzo 2019.

 

Alla presentazione sono intervenute le Istituzioni locali e i vertici Fidal. In primis il Sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo che così si è espresso: “E’ una manifestazione sportiva e turistica al tempo stesso, non possiamo che ringraziare Napoli Running, a questo punto speriamo solo nella clemenza del tempo. Siamo sicuri che l’evento sarà un successo come gli altri anni perchè questa è un’organizzazione che si rimette al lavoro già dal lunedì dopo la gara, quanto stiamo vedendo è il frutto di uu anno di lavoro – e poi così ha continuato ancora il Sindaco – Abbiamo un territorio che per bellezza può davvero sfidare chiunque, specialmente con questa organizzazione di livello internazionale”. E’ intervenuto anche l’Assessore allo Sport del Comune di Sorrento, Mario Gargiulo: “È questo un momento di promozione e sport, c’è in atto una grossa sinergia fra organizzazione, istituzioni ed enti di promozione del turismo”.

“Sotto un profilo marketing stiamo cavalcando un trend nuovo, diverso – fa sapere Maurizio Marino Responsabile Istituzioni e PR Napoli Running.  – su distanze che sono nuove. La nuova tendenza della Ultra Maratona in Italia e nel mondo sta crescendo, la Panoramica da 28km sarà la svolta: porta persone per il gusto di vivere un’esperienza che non è di soli tempi e cronometro”.

 

Presente anche Fidal Campania con il Presidente Sandro Del Naia: “Questo evento è stato possibile grazie alle Amministrazioni, senza loro non si possono organizzare competizioni del genere. Le tre parole chiave sono Agonismo, Bellezza e Turismo. Ultimamente stiamo sperimentando manifestazioni estremamente belle ma anche estremamente ben organizzate. Forse ci sarà qualche disagio alla viabilità, ma ne vale sicuramente la pena. Un grazie a Napoli Running. “che ha un know how importante, persone più che competenti e soprattutto anche ex campioni”.

Per il Comune di Massa Lubrense vi era il consigliere Avv. Sergio Fiorentino: “Sono anni che ci interessiamo e dedichiamo a questo evento, anche se per la nostra città è un sacrificio notevole in termini di viabilità, siamo contenti di partecipare”. 

 

AMORE PER IL TERRITORIO – “È una questione di cuore non solo di professionalità. – fa sapere Carlo Capalbo, presidente di Napoli Running e organizzatore da un decennio della Maratona di Praga – Da napoletano dico che è il posto più bello dove io abbia mai corso in vita mia. Ogni volta che ci torno rimango a bocca aperta nonostante io conosca benissimo questi luoghi”. Capalbo dall’anno scorso ha deciso di vincere una scommessa, anche personale, fare eventi running in grande stile a Napoli, così come accade negli eventi da lui organizzati in Repubblica Ceca: “La Coast to Coast è un evento nuovo per la distanza di certo inusuale da 54km e non la classica maratona così come una 28, misura anche questa fuori dal comune. Metterò tutta la mia decennale esperienza in questa sfida. Razionalmente posso dire che non c’è un evento di rilievo in un bacino di circa 3,3milioni di abitanti e sicuramente lo merita anche per la tradizione

podistica napoletana che è molto buona. C’è però bisogno di tempo, anche per unire i due team lavorativi: quello della Coast to Coast e quello della Napoli Half Marathon. L’obiettivo è almeno triennale. Se guardo avanti avremo gare di altissimo livello internazionale dai 5km all’ultramaratona, passando per la Half e per la Maratona. Un programma totale e completo dalla qualità organizzativa e sportiva elevata”.

 

LA MARATONA – Come sempre Carlo Capalbo, che è anche il responsabile mondiale delle corse su strada per conto della IAAF ha le idee molto chiare: “Nel 2019 nascerà la nuova ‘Napoli Seaside Marathon’, tutta fronte mare, con ogni probabilità verso metà marzo, un mese abbondante dopo la Napoli City Half Marathon che sono sicuro farà sempre più parlare di sé”.

Progetti ambiziosi e non certo facilmente realizzabili in una città dalle mille problematiche: “Siamo in fase di star-up e stiamo costruendo un team organizzativo vincente, eccezionale, fatto di persone davvero per bene e che stanno capendo giorno dopo giorno che sono in grado di poter organizzare un evento internazionale di alto livello. Questa è una delle prime vere sfide. Dopodiché Coast to Coast ha il vantaggio di essere in un posto unico al mondo. Se ci si pensa organizzare una corsa podistica è come fare una mini olimpiade.

Si coinvolgono, e tutti devono fare egregiamente la loro parte, ospedali, polizia, protezione civile, parte politica, federazioni sportive, volontari. È una opportunità straordinaria per tutti. Ora per esempio non posso non ringraziare subito il sindaco di Napoli che ci sta dando un grande e concreto appoggio”.

 

L’OBIETTIVO – L’obiettivo di Napoli Running è provocare una ricaduta positiva in termini economici, sociali e di immagine per il territorio, le istituzioni e le imprese ed incoraggiare uno stile di vita sano promuovendo il running a livelli mondiali, in termini di qualità organizzativa, servizi agli atleti, partecipazione alle sue gare. A confermare l’obiettivo raggiunto è stato Gaetano Mauro Responsabile Area Incoming Napoli Running: “Con 700 partenti sulla 28km e 200 alla 54, risultato incredile questo al primo anno di svolvimento, abbiamo le statistiche sull’incoming. La situazione è decisamente migliore dell’anno scorso perché ci sono più atleti esteri e più atleti extra regione Campania. Molte le prenotazione di tre notti negli hotel da parte degli stranieri, mentre fra i campani la media generale è di due notti. In bvere, un umento di stranieri e di runner che arrivano da tutta Italia significa un aumento dell’indotto per tutte le attività di ricezione turistica come negozi, ristoranti ed alberghi”.

COAST TO COAST – Al posto delle distanze Marathon ed Half delle otto passate edizioni, infatti, la Coast to Coast quest’anno sarà caratterizzata da un percorso Ultra Marathon sulla distanza dei 54km e dalla Panoramica, la gara più breve da 28km

 

PERCORSI – Entrambi i percorsi della Sorrento – Positano Coast to Coast saranno estremamente panoramici e consentiranno di scoprire un territorio unico e suggestivo che da Sorrento, accompagnerà gli atleti nell’entroterra campano, tra Massa Lubrense, Sant’Agata, Sant’Angelo e Positano, unendo i due Golfi in una gara unica che si concluderà nuovamente a Sorrento.

 

LA FAMILY RUN – Subito dopo la partenza della Panoramica 28km, prenderà il via alle ore 9.30 la manifestazione non competitiva “Family Run & Friends” di 1,5 km, senza classifica. La quota di iscrizione, gratuita per i bambini al di sotto dei 10 anni e per i senior over 65, è di 5 €. Per tutti coloro che acquisteranno un pettorale della 54 o 28 km vi è in omaggio un pettorale della Family Run&Friends, così che tutti i familiari o amici possano anche loro partecipare all’evento firmato Napoli Running.

 

PREMI SOCIETÀ – Interessanti i premi rivolti alle prime dieci società affiliate alla FIDAL: nella classifica entreranno le Squadre con almeno 15 atleti classificati e la posizione dipenderà dalla graduatoria generale di tutti i runner che avranno tagliato regolarmente il traguardo. La società prima classificata riceverà un premio di 600,00 euro, la seconda di 500,00, la terza di 450,00 e così via fino alla decima, che riceverà 100,00 euro.

 

Una Sorrento – Positano Coast to Coast, quindi, ‘amica’ delle Società sportive che, con questi premi desidera sottolineare l’importanza del lavoro delle Società podistiche che, seppur amatoriali, lavorano con costanza ed impegno per sostenere il settore podistico.

 

PAGINE SOCIAL – Tutte le info social degli eventi firmati Napoli Running, la Sorrento – Positano Coast to Coast, la Napoli City Half Marathon e la Napoli International Marathon, saranno veicolate attraverso la stessa Pagina Ufficiale Facebook Napoli Running.

 

PROGRAMMA GARE IN BREVE

➤ EXPO nei giorni sabato 2 e domenica 3 dicembre 2017

• Sabato: dalle ore 10.00 alle ore 21.00 al Circolo Forestieri

• Domenica: dalle ore 6.30 alle ore 8.30 negli Uffici Comunali presso il parcheggio di via Correale.

➤ Ultra Marathon da 54 km: domenica 3 dicembre ore 7.00

➤ Panoramica da 28 km: domenica 3 dicembre ore 9.00

➤ Family Run & Friends da 1,5 km: domenica 3 dicembre ore 9.30

 

ORARI PUNTI DI PASSAGGIO GARE

• domenica 3 dicembre 2017.

• Massa Lubrense: passaggio dalle ore 7.00 alle ore 10.00.

• Sant’Agata sui Due Golfi: incrocio via dei campi/via nastro verde, passaggio

• dalle 7.30/7.40 alle ore 12.00

• Via Nastro Verde: passaggio dalle 10.05 alle 13.50

• Positano: passaggio dalle 9.00 alle 12.00

 

VOLONTARI E PARTNER – Un grande ringraziamento va a tutti i nostri volontari senza dei quali sarebbe impossibile organizzare questo evento ma anche ai nostri partner. Tra questi i Main Partner: Adidas e Corona; Official Partner: Runczech, Performance R’USH Store Napoli, Gatorade, Decò Sorrento, Hyundai Concessionaria Sinergy, Italiana Assicurazioni, La Torrente; Official Media Partner: Runner’s World, Corriere dello Sport, Radio Kiss Kiss Italia; Official Medical Supplier: Fish Factor; Official Incoming Agency: Seduction Vacanze.

 

PAGINE SOCIAL – Tutte le info social degli eventi firmati Napoli Running, la Sorrento – Positano Coast to Coast, la Napoli City Half Marathon e la Napoli International Marathon, saranno veicolate attraverso la stessa pagina Facebook. Per restare informato su tutte le novità delle tre gare partenopee, clicca QUI.

INFORMAZIONI – www.napolirunning.com

CONTATTI –  marketing@napolirunning.com   info@napolirunning.com