Maratona di Firenze. Al traguardo anche tre podisti iblei


Rimarrà  indimenticabile, per i tre podisti del ragusano, Vincenzo Azzolini, Antonino Cascino e Giorgio Turlà, la partecipazione alla maratona svoltasi a Firenze lo scorso 26 novembre. E  non solo per la grande emozione di correre, insieme a quasi 9.000 atleti, una 42 km su un tracciato ricco di storia e di cultura dal fascino  intramontabile, ma anche per gli imprevisti climatici che hanno fatto da scenografia alla gara, condizionando i tempi e le aspettative cronometriche dei runners.

Difatti, appena subito dopo lo sparo d’inizio, gli atleti sono stati sorpresi da una pioggia battente che è continuata per le ore successive. A rendere ancora più complicata la competizione il levarsi del vento e l’ abbassamento repentino della temperatura che hanno costretto i podisti a rivedere i propri obiettivi e ad attingere a tutte le energie fisiche e mentali per non mollare. Per fortuna, a spiazzare – questa volta positivamente – i nostri atleti iblei, che a partire da gennaio del 2018 correranno con i colori della neo costituita A.P.D. ULTRARUNNING RAGUSA,  anche la presenza di un numerosissimo pubblico che ha incorniciato tutto il percorso e che, con il suo entusiasmo ed il suo calore, ha continuato ad incitare e a sostenere i podisti nonostante la pioggia, il vento e il gelo. Tutto ciò, ha dichiarato Azzollini, ha reso veramente  spettacolare questa gara che, date le condizioni, si è trasformata in una vera e propria avventura che si è conclusa per tutti e tre gli atleti iblei con la conquista della meritatissima  medaglia  della 34esima edizione della Firenze Marathon.

da comunicato