D’Errico e Ardagna alla 100 km del Val di Noto e domenica il Trofeo Garibaldino


Reduci dalla Maratona di Torino, Michele D’Errico e Damiano Ardagna hanno rappresentato la Polisportiva Marsala Doc alla prima edizione della “100 Km della Val di Noto”. Una gara che si è disputata in un suggestivo scenario, tra arte e natura, con partenza, di buon mattino, da Ragusa Ibla (piazza Duomo) e arrivo davanti alla Cattedrale di Noto. Attraversando i Comuni di Giarratana, Buccheri, Ferla, Cassaro e Palazzolo Acreide. Sia D’Errico che Ardagna hanno fornito ottime prestazioni. Michele D’Errico, ormai un veterano delle “ultra” a livello nazionale, si è classificato al 14° posto assoluto (primo nella categoria SM60) con il tempo di 10 ore, 46 minuti e 37 secondi. Aggiungendo, quindi, un’altra perla alla sua ormai lunghissima collana di prestazioni agonistiche di alto livello.

“E’ stata una bella gara – ha commentato, alla fine, il portacolori della Pol. Marsala Doc – con un percorso di gara abbastanza tecnico, duro e selettivo”. In quella zona della Sicilia, infatti, non mancano di certo i tratti di strada con parecchi saliscendi. Damiano Ardagna, invece, ha tagliato il traguardo con il tempo di 11:22:17, classificandosi al 22° posto assoluto (7° nella SM45). “Anche questa avventura l’ho portata a termine – ha detto Ardagna dopo avere superato la linea del traguardo – con un dignitoso 11h e 22′ su un percorso più che impegnativo e senza la dovuta preparazione”. La “100 più a sud d’Europa” è stata organizzata dall’Ads “Noto Barocca” in collaborazione con l’Asd “Palombella Running” Avola e la “No al Doping” ed è stata valida come Campionato Italiano “100 km” ACSI e come terza prova del Challenge Ultra (6 Ore di Capo d’Orlando, Supermaratona dell’Etna e in attesa dell’epilogo a Palermo con a 6 Ore di Mondello).

Un altro veterano, Mario Pizzo, ha invece partecipato alla scalata “Patti-Tindari”. E anche lui ha fatto onore ai colori biancazzurri. A Marsala, intanto, è ormai quasi tutto pronto per la 17° edizione del Trofeo Garibaldino, gara di 7 km valida come nona prova del Grand Prix Fidal provinciale di corsa su strada che si disputerà domenica prossima sull’anello di Capo Boeo, con partenza e arrivo in piazza della Vittoria, davanti Porta Nuova.

A coordinare la macchina organizzativa è, naturalmente, il presidente della Polisportiva Marsala Doc, Filippo Struppa. La gara clou (partenza alle 10.15) sarà preceduta da quelle valevoli come Campionati provinciali Fidal del settore giovanile.

L’Ufficio Stampa

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *