Anna Incerti decima a Francoforte


Decimo posto per Anna Incerti alla maratona di Francoforte. La siciliana delle Fiamme Azzurre, campionessa europea nel 2010, chiude con il tempo di 2h32:11 tornando così a completare una prova sui 42,195 chilometri a cinque settimane dal ritiro di Berlino. Un risultato che vale la terza prestazione

foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo

italiana dell’anno sui 42,195 chilometri al femminile, dopo il 2h28:34 di Catherine Bertone proprio a Berlino e il 2h29:58 della stessa Incerti a Milano. Oggi la 37enne bagherese, in una mattina caratterizzata dal forte vento sul percorso con 12 gradi di temperatura alla partenza, è transitata in 1h13:40 a metà gara nella diciottesima maratona della carriera, prima di una progressiva flessione nella seconda parte. Questi i parziali: 35:03 (10 km), 1h09:45 (20 km), 1h46:09 (30 km), 2h23:42 (40 km).

“Sicuramente non e’ il crono che mi aspettavo e a cui ambivo,ma dopo il ritiro di Berlino non e’ stato facile…” ha twittato così Anna nel dopo gara…

Alle sue spalle Ivana Iozzia (Calcestruzzi Corradini Excelsior), quattordicesima posizione con 2h39:15 per la comasca che abbassa il primato stagionale dopo un passaggio alla mezza in 1h16:57, e la debuttante altoatesina Agnes Tschurtschenthaler (Niederdorf Raiffeisen), sedicesima in 2h40:40. Tra gli uomini si fermano Manuel Cominotto (Esercito), poco prima della mezza maratona anche per le conseguenze di una caduta al rifornimento del quinto chilometro, e Liberato Pellecchia (Aeronautica), out dopo 15 km.

Successo femminile nella Mainova Frankfurt Marathon (targata IAAF Gold Label) per la keniana Vivian Cheruiyot, olimpionica dei 5000 metri alle Olimpiadi di Rio, con 2h23:35 davanti alle etiopi Yebrgual Melese (2h24:30) e Meskerem Assefa (2h24:38). Al maschile tripletta dell’Etiopia con Shura Tola Kitat, e nuovamente leader con il record personale di 2h05:50 nei confronti dei connazionali Kelkile Gezahegn (2h06:56) e Getu Feleke (2h07:46).