XXIII Maratona di Palermo: presentata la medaglia. Intanto è boom d’iscrizioni


Palermo. Conto alla rovescia per  la Maratona di Palermo che quest’anno il 19 novembre, celebrerà le sue 23 edizioni.

La manifestazione, inserita nel calendario Fidal come Maratona “Bronze”, è organizzata dall’Associazione Medi@. Una edizione che ancora una volta, avrà come impronta forte, la presenza massiccia di atleti stranieri, che in questi mesi hanno “bussato” alle porte dell’organizzazione  per inviare le proprie adesioni.

La quota d’iscrizione al momento, che riguarda gli atleti tesserati residenti e non in Italia,  è di 30 euro per la maratona e di 22 euro per la mezza maratona. Si tratta del penultimo step, l’ultimo scatterà il 30 ottobre e condurrà fino al 12 novembre, giorno di chiusura delle iscrizioni. 

Nel rinnovato regolamento dell’edizione 2017 non mancano le novità: a cominciare dagli incentivi per gruppi e società sportive; previsto infatti il rimborso delle spese di viaggio per quelle società che arriveranno a Palermo in pullman con almeno 20 atleti al seguito, che parteciperanno alla maratona. Agevolazioni anche per le iscrizioni societarie con diversi tipi di gratuità in base al numero d’iscritti.

Sul fronte montepremi verranno premiate le prime sei società italiane classificate nella maratona (con un minimo di 30 atleti classificati): da 500 fino a 75 euro. Il tempo massimo per concludere la maratona sarà di 6 ore, di tre ore per la mezza maratona.

Intanto è già stata presentata anche la medaglia che finirà al collo di tutti gli atleti (maratoneti e mezzi maratoneti) che taglieranno il traguardo. Una medaglia da collezione, che quest’anno oltre a fregiarsi del logo Unicredit, main sponsor per il decimo anno, riporta raffigurata la Cattedrale di Palermo parte integrante del percorso Unesco, che impreziosisce il capoluogo siciliano, in un percorso d’arte che è proprio anche della Maratona di Palermo. 

Anche quest’anno, accanto alla corsa agonistica, ci sarà “La camminata del Sorriso – SISA Supermercati” giunta alla sua terza edizione; un  momento ludico ed aggregativo per famiglie, scuole, alunni e per quanti vorranno percorrere 3 km in una camminata non competitiva. Un evento che guarda al sociale e chiamato a dare informazioni e visibilità ad una problematica socio – sanitaria qual è la Thalassemia.

 

Ufficio stampa

 

http://www.palermomaratona.it/

info@palermomaratona.it

(4) Comments

  1. vincenzo

    devo segnalare una porcata, chi è tesserato con runcard deve pagare di più a chi è tesserato con una società, classica porcata palermitana

  2. Luigi

    Se c'e il pergonaggio che penso io,che lo definisco il "sale"delle corse palermitane la porcata di guadagnare i soldi su noi podisti e sempre assicurata...tanto e il suo mestiere

  3. Totò Gebbia

    Credo che ci sia molta confusione in merito al pagamento dei tesserati e non Forse molti non sanno che per le gare di Maratona e mezza maratona che sono (obbligatoriamente)inseriti in calendario nazionale della Fidal,gli atleti non tesserati per la Fidal non possono partecipare. E ovvio che chi volesse partecipare dovrà fare la Runcard o tesserarsi ad una associazione affiliata alla fidal. Dopodichè i tesserati con Runcard pagano la stessa quota degli atleti tesserati..... Il buon "Luigi" si vada a leggere il regolamento. SAluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *