A Vincenzo Agnello e Rosalba Ravì Pinto il Trofeo Città di Mistretta


Va a Vincenzo Agnello e Rosalba Ravì Pinto, il Trofeo Città di Mistretta che si è disputato questo pomeriggio nella cittadina del messinese.  La manifestazione, denominata anche Città in Festa nello Sport, ha voluto ricordare Padre Tano Farina che tanto nella sua vita si è speso, per i suoi concittadini, ed è stata organizzata dall’ Atletica Nebrodi con la collaborazione del Circolo ANSPI “Santa Caterina Giovani in Cammino” di Mistretta.

Ad aprire la giornata di sport e ricordo, la camminata che ha visto protagonisti tanti bambini, accompagnati anche dai loro genitori. Un piccolo fiume verde come le maglie indossate dai piccoli podisti. A seguire le gare riservate alle categorie giovanili. Intorno alle 19 la gara clou quella riservata ai senior master: sei giri di un circuito cittadino con discese intramezzate da uno “strappo” impegnativi sia per la pendenza che per il terreno in basolato. 

 

Tra gli uomini, Vincenzo Agnello, tesserato per l’Atletica Nebrodi, si è dovuto impegnare parecchio per avere la meglio sul palermitano Calogero Di Gioia (spostatosi in provincia di messina per inseguire il suo record di gare in un anno). Alla fine Agnello (mistrettese doc) grazie ad una condotta di gara votata all’attacco, ha avuto la meglio, andando a vincere con un vantaggio di 15 secondi proprio sull’atleta dell’Universitas Palermo. Terzo un altro podista dell’Atletica Nebrodi Antonino Todaro.

Netta invece la vittoria per la Ravì Pinto che, malgrado una non perfetta forma fisica, è riuscita a fare il vuoto con le dirette avversarie. Alle spalle della portacolori dell’Atletica Nebrodi, è giunta con un distacco di 1’40 è giunta Francesca Vitale (Meeting Sporting Club Running), terza Fabiana Visalli (Polisportiva Europa Messina).

 

La manifestazione è stata valida come ottava prova del Grand Prix dei Due Mari 2017. Presenti, tra gli altri, il sindaco di Mistretta Liborio Porracciolo, l’assessore allo Sport Cocilovo e il presidente della Fidal Messina Nunzio Scolaro. Terzo tempo con anguria e pasta party e medaglia di partecipazione per tutti gli atleti arrivati al traguardo. 

CLASSIFICA UOMINI (6.960 m)

  1. Vincenzo Agnello (Atletica Nebrodi) 25.01
  2. Calogero Di Gioia (Universitas Palermo) 25.16
  3. Antonino Todaro (Atletica Nebrodi) 25.57
  4. Sebastiano Maggio (GS Indomita) 26.20
  5. Michelnagelo Salvadore (GS Indomita) 26.35

CLASSIFICA DONNE (6.960 m) 

  1. Rosalba Ravì Pinto (Atletica Nebrodi) 30.32
  2. Francesca Vitale (Meeting Sporting Club) 32.14
  3. Fabiana Visalli (Pol. Europa Messina) 32.51
  4. Alessandra Fogliani (Atletica Nebrodi) 34.19
  5. Biagia Borromei (Pol. Milazzo) 34.53 

In preparazione photogallery evento

 

CLICCA QUI PER LE CLASSIFICHE (TDS)