Quattro giorni di sport e divertimento a Gioiosa Marea


Fortemente voluta dall’Amministrazione comunale di Gioiosa Marea e organizzata dall’associazione “Strada facendo… San Giorgio” in collaborazione con l’A.S.D. Tyndaris Pattese si è svolta, dal 19 al 23 luglio 2017, la manifestazione sportiva “SangiorGiocando… una marcia in più”. 

 La manifestazione, già alla sua seconda edizione, ha voluto rendere omaggio alla campionessa Anna Rita Sidoti, prematuramente scomparsa nel 2015; nata e cresciuta nella frazione di San Giorgio di Gioiosa Marea, allenata dal Prof. Salvatore Coletta, l’atleta che vanta un palmares d’eccezione tra cui 47 presenze in nazionale, 1  titolo mondiale sui 10 km di marcia in  pista nel 1997, 2 titoli europei dei 10 km di marcia su strada (1990 e 1998) e 10 titoli italiani (5km/1995, 10km/1991, 20km/1992/1995/2000/2002, 3km indoor 1991/1994/2001/2002) . Avviata alla marcia durante il periodo delle scuole medie dalla sua insegnante di Ed.Fisica Prof.ssa Carmela Aiello, ha trascorso quasi tutta la carriera con la Tyndaris Pattese, sempre seguita dal prof. Coletta.

Lungo le stesse vie in cui viveva ed amava allenarsi Anna Rita, alla presenza dell’Assessore allo Sport Giovanni Princiotta, del Presidente del C.P. FIDAL Messina Nunzio Scolaro , del delegato CONI Messina Alessandro Arcigli, del delegato FIDAL Sicilia Gabriele Rinaldi, del Presidente provinciale dell’Associazione Azzurri d’Italia sez.

 Messina Antonello Aliberti,  centinaia di ragazzi sono stati protagonisti di giochi di marcia e di gare di sprint sulle distanze di 40 e 60 metri.

Testimonial d’eccezione i marciatori messinesi master pluri medagliati: Rosario Gallo, campione italiano master 2016 e detentore del record regionale cat.SM55 dei 10km in pista con il tempo di 52’07”60; Anna Maria Famea, vice campionessa europea master 2016 km 20; Nadiya Sukharyna, vice campionessa europea indoor master 2016 sulla distanza dei 5 km.

“Vogliamo che la marcia continui a vivere nel nostro territorio e che Gioiosa Marea ne sia la culla. Diversi i progetti che, a breve, saranno posti in essere per incentivare la marcia”, queste le parole del presidente provinciale Scolaro che ha tenuto a sottolineare la presenza della FIDAL in questa manifestazione come segno tangibile in favore di questa specialità.  

Ha proseguito, visibilmente commosso dal ricordo, il delegato provinciale del Coni Messina Alessandro Arcigli: “Ho Anna Rita nel cuore, l’ho conosciuta nel 1996 alle olimpiadi di Atlanta dove mi trovavo in qualità di allenatore della nazionale di tennis tavolo, ero e sono un suo tifoso, e sono un tifoso dell’Atletica Leggera perché ritengo che la Federazione in provincia si stia spendendo tantissimo per divulgare questa splendida disciplina. Essere qui oggi è bello e sarà più bello tornarci quando voi marcerete perché se da qui è partita una campionessa mondiale, da qui potete partire tutti voi.”

Ha concluso il consigliere Gabriele Rinaldi: “Prendiamo atto –come Comitato regionale- dell’impegno di questa Amministrazione per cercare di omologare la pista di atletica leggera e raccogliamo l’invito dell’Assessore Princiotta per cercare, nel prossimo futuro, di portare eventi agonistici importanti, qui, a Gioiosa Marea.  La nostra presenza oggi è il segno tangibile del legame indissolubile che unisce la Federazione ad Anna Rita Sidoti ed al suo allenatore Prof. Salvatore Coletta, per noi punto di riferimento per cercare di far tornare la marcia siciliana ad alti livelli.”

Fonte: FIDAL Sicilia