Presentato in municipio il 4° Trofeo podistico Citta’ di Savoca


 Savoca (Me).E’ stato presentato questa mattina, nella Sala Consiliare del Municipio di Savoca, il “4° Trofeo Podistico Città di Savoca”, che si svolgerà sabato (8 luglio, ndr) nella ridente località della Valle d’Agrò. La manifestazione, ideata e promossa dall’Atletica Savoca, metterà in palio gli ambiti titoli regionale e provinciale di Corsa in Montagna ed è valida come quarta prova del “Gran Prix dei Due Mari 2017”. All’incontro con la stampa hanno preso parte: il sindaco di Savoca Antonino Bartolotta, gli assessori Maria Carmela Miuccio, Domenico Salemi ed Onofrio Ucchino, il presidente del consiglio Massimo Stracuzzi, il presidente della FIDAL Messina Nunzio Scolaro e l’organizzatore Antonello Aliberti.

“Il nostro obiettivo è valorizzare gli eventi savocesi – dichiara il Primo cittadino – e stiamo collaborando con l’Atletica Savoca per fare diventare il “Trofeo Podistico” un appuntamento fisso e sempre più importante. Per gli atleti correre nel centro storico sarà di certo suggestivo e non può che farci piacere”. Sulla stessa lunghezza d’onda Aliberti: “Savoca coniuga mirabilmente cultura e storia ed ora pure lo sport. Sono particolarmente felice di proporre una gara con queste peculiarità proprio qui, in luoghi a me particolarmente cari. Oltre all’Amministrazione, ringrazio quanti ci stanno operativamente supportando, i volontari e la Croce Ionica”.“Come Comitato abbiamo il dovere – conclude Scolaro – di affiancare le società,soprattutto in un territorio dove l’atletica leggera è in grande crescita.La location è incantevole e renderà un po’meno duro ai runners il caratteristico percorso”. 

I concorrenti si troveranno immersi, infatti, nello scenario mozzafiato offerto da uno dei borghi più belli d’Italia e correranno a pochi metri dal Castello Pentefur, risalente al VI° sec. d.C. I più grandi si confronteranno sulla distanza di 8,250 km con startalle ore 18 da Piazza Fossìa, sede pure del traguardo. Nel ricco programma, infine, gare giovanili per Esordienti A, B e C, Ragazzi/e e Cadetti/e.

(Ufficio Stampa)