Trofeo Città di Telesia: Vincono Salami e la keniana Liavoga. Bene i siciliani in gara


Nell’11° Trofeo Città di Telesia di 10 km che si è svolto questo pomeriggio a Telese Terme (Benevento) Vincenzo Agnello (Casone Noceto) ha chiuso al settimo posto assoluto (quinto degli italiani) con il tempo di 30’35; un gradino più in basso Alessio Terrasi (Parco Alpi Apuane) in 30’50. Dodicesima piazza per Giorgio Scialabba (Parco Alpi Apuane) in 31’29. Podio junior  con i colori del Cus Palermo grazie al secondo posto (21° assoluto) con il tempo di 32’49, di Antonio Giorgianni e il terzo di Nicola Mazzara (25° assoluto) con il tempo di 33’54. Infine chiude al 23° posto assoluto Alex Vizzini (Monti Rossi Nicolosi) con il tempo di 33’12. 

Il comunicato stampa dell’organizzazione:

Il primo spettacolo della gara pomeridiana l’11° Trofeo Città di Telesia di 10 km a Telese Terme (Bn) è stato la presenza di un pubblico talmente numeroso da non riuscire in toto ad assistere alla partenza e arrivi in zona traguardo, un Viale Minieri talmente pineo da suscitare la piena ammirazione e soddisfazione del primo cittadino Pasquale Carofano sindaco della città telesina. Sotto l’aspetto agonistico la gara ha finalmente visto sventolare sul pennone più altro il nostro tricolore dopo nove edizioni vinte da atleti stranieri con il successo di Marco Najibe Salami il portacolori del C.S. Esercito, l’unica vittoria azzurra risaliva alla prima edizione grazie all’azzurro di Sorrento “Giovanni Ruggiero”. Marco Salami si è preso il lusso di battere il favorito della gara il keniano Paul Kariuki Mwangi, buon terzo il giovane portacolori del Venicemarathon Club “Eyob Faniel Ghebrehiwet”. Gara femminile come anticipato vinta dalla keniana Lucy Liavoga del gruppo austriaco Run2gether, sulla ucraina Sofiya Yaremchuk e  bolzanina Silvia Weissteiner l’atleta che vanta 40 presenze in azzurro e 18 titoli italiani più le varie presenze a Olimpiadi, mondiali ed europei in sala e all’aperto. In gara in maniera simpatica e amatoriale anche i fratelli Liverini sponsor principali dell’evento sin dalla sua prima edizione, il dott. Giuseppe Bellasai questore di Benevento e il dott. Ermano Ruozzi direttore della sede campana dell’ente bancario BPER.

Ordine d’arrivo Uomini: 1° Salami (Ita) 29’20”, 2° Mwangi (Ken) 29’32”, 3° Ghebrehiwet (Ita) 29’35”, 4° L. Dini (Ita) 29’39”, 5° Simukeka (Rwa) 30’21”, 6° Santoro (Ita) 30’32”, 7° Agnello (Ita) 30’35”, 8° Terrasi (Ita) 30’50”, 9° N. Crippa (Ita) 30’59”, 10° Auciello (Ita) 31’14”, Donne: 1^ Liavoga (Ken) 34’20”, 2^ Iranzi (Rwa) 34’30”, 3^ Weissteiner (Ita) 34’43”, 4^ Iranzi (Rwa) 34’48”, 5^ Quaglia (Ita) 35’09”, 6^ Ejjafini (Ita) 35’51”, 7^ Ben Lafkir (Mar) 36’22”, 8^ Bazzoni (Ita) 36’36”, 9^ Pearce (Usa) 37’41”, 10^ Ceglia (Ita) 37’46”.