100 km del Val di Noto: l’ultramaratona che in Sicilia mancava…


Ritorna la 100 km  in Sicilia. L’ultramaratona “100 km del Val di Noto” si svolgerà il prossimo 4 novembre ed è organizzata dall’ASD Noto Barocca in collaborazione con l’A.S.D. Palombella Running Avola, l’ASD No al doping e alla droga di Ragusa, in sinergia  di tutte le società sportive delle città che saranno attraversate dagli atleti nel corso della 100 km.

La manifestazione è riconosciuta dalla FIDAL, dalla IUTA e sarà Campionato Italiano ACSI, della distanza.

Una 100 km, unica in Sicilia e nel sud Italia, che è destinata a diventare un punto fermo e di riferimento per tutti gli ultramaratoneti d’Italia, e questo per le sue bellezze paesaggistiche  e per la storia dei luoghi che si attraverseranno durante la gara.

In contemporanea alla 100 km individuale si svolgerà la 100 km a staffetta, che prevede squadre composte da 3 atleti (potranno essere solo uomini, donne e miste) che potranno appartenere anche a società diverse tra loro.  Stesso percorso, stessa lunghezza suddivisa in tre frazioni: la prima di 33,500 km, la seconda di 34 km e l’ultima di 32,500 km.

 

Gli atleti percorreranno la zona del Val di Noto, zona di rilevante importanza storio-geografica e ricca di bellezze architettoniche prevalentemente barocche che hanno portato nel 2002 diversi comuni ad ottnere il riconoscimento UNESCO come Patrimonio dell’Umanità.

 

La gara partirà da Ragusa Ibla e attraverserà i comuni di Giarratana, Buccheri, Cassaro, Ferla e Palazzolo Acreide, con il suggestivo arrivo ai piedi della Cattedrale di Noto.

 

 

Info  (www.asdnotobarocca.it) – (https://www.facebook.com/100kmdelValdiNoto) –  info@asdnotobarocca.it