A Palermo i campionati nazionali di tennis da tavolo Fisdir


Palermo. Al via sabato 29 aprile i campionati nazionali di tennis da tavolo Fisdir che dopo dodici anni tornano a Palermo. “Campo di gara” sarà il Palamangano con 17 società italiane che si disputeranno il titolo di campioni d’Italia, al momento, e da tre anni consecutivi detenuto dagli atleti palermitani dell’ASD Radiosa che in questa occasione, oltre ad essere in gara, sono anche gli organizzatori del campionato a Palermo. Per l’assessore comunale allo Sport Giuseppe Gini. “Questa importante iniziativa – ha detto l’assessore – è il prolungamento di una strada che il Comune ha intrapreso. Una strada che porta ad una città più attenta allo sport e alla disabilità. Per questo il nuovo piano regolatore includerà impianti sportivi accessibili a tutti”.

Un traguardo sognato dai tanti atleti “speciali” che avranno modo di allenarsi in spazi senza barriere architettoniche. “Il nostro mondo paralimpico, rispetto a tanti anni fa – sottolinea Ninni Gambino vicepresidente del Comitato Paralimpico Sicilia – ha più spazi pubblici dove potersi esprimere. Per questi campionati ringraziamo il Comune per aver offerto gratuitamente i locali del Palamangano”.

Ed è proprio all’interno del nuovo palazzetto che più di cento atleti, insieme ai loro tecnici e ai loro accompagnatori, potranno partecipare alle gare sportive”. Una manifestazione di grande valenza sociale e non solo sportiva quella che si terrà a fine aprile a Palermo perché come sottolinea Marzia Bucca delegato regionale Fisdir: “ Questo campionato sarà ancora una volta un modo per integrare atleti olimpici e paraolimpici”. Atleti normodotati e con disabilità intellettive e relazionali infatti potranno godere insieme di una giornata di sano sport. Al tavolo di conferenza è intervenuto anche Gaspare Ganci responsabile del settore scuola Fisdir che ha confermato la presenza di numerose scuole palermitane alla manifestazione. A salutare i presenti anche il presidente di ASD Radiosa, Giovanni La Mattina che tanto si è speso nell’organizzazione dell’evento: “Ringrazio tutti coloro che hanno dato il loro contributo affinchè questo sogno si realizzasse, comune, Diamond Card e tutti gli altri sponsor.

Da tempo cerchiamo di organizzare un evento di questa portata nella nostra città. Finalmente il sogno si avvera”. L’appuntamento ora è fissato per sabato prossimo a partire dalle ore 9. Dopo la cerimonia di apertura, avranno inizio le gare; a fine giornata premiazione delle categorie partecipanti e serata di gala a Mondello presso “La Marsa”, con musica e cabaret, all’insegna del divertimento e della condivisione.

Ufficio stampa: Anna Cane