Vittorie d’autore nei Vivicittà di Sicilia


Vittorie di prestigio e buon numero di partecipanti anche negli altri Vivicittà che hanno colorato la festa Uisp nell’isola. Oltre Palermo, infatti, sono stati Trapani, Messina, Caltanissetta e Ragusa, gli altri “campi”, dove oggi è andato di scena la 34a edizione del Vivicittà.

A Messina la vittoria è andata a Salvatore Lanuzza (Monti Rossi Nicolosi) che ha chiuso i suoi 12 km con l’ottimo tempo di 42’05; al secondo posto Francesco Bonavita della Podistica Messina (42’53). Terzo Dario Bruneo (Forte Gonzaga Messina) in 44’23. Tra le donne successo di Luigia Tripepi (Podistica Messina) in 54’01. Piazza d’onore per Maria Pistone della Forte Gonzaga Messina (54’39). Terza Francesca Colafati (Fidippide Messina) in  57’54. Centodue gli atleti giunti al traguardo. 

A Trapani, vittoria di Alberto Fieramosca (Marathon Club Sciacca) in 41’29. Secondo posto per Nicolò Garuccio (5 Torri Trapani) in 41’48, terzo il compagno di squadra Paolo Cicala (42’02). Tra le donne prima Lucia Maltese (Universitas Palermo) in 50’07; seconda Carla Grimaudo (Atletica Lipa Alcamo) in 52’18; terza Anna Bommarito (5 Torri Trapani) in 52’58.

 

A Caltanissetta tra le donne vittoria della gelese Clara Tasca (Catania 2000). Seconda Liliana Scibetta (Pro Sport Ravanusa), terza Laura Granvillano (Atletica Gela). Tra gli uomini vittoria netta di Mohamed Idrissi (Sport Mega Hobby), secondo il compagno di squadra Antonino Recupero, terzo  Abdelkrim Boumalik (Atletica canicattì). 117 gli atleti giunti al traguardo. 

A Ragusa vittorie di Vincenzo Schembari (Atletica padua Ragusa) in 41’47 e Feranda Mirone (Barocco Running Ragusa) in 50’49.