Sicilia sul podio a Rio con Monica Contrafatto


L’atleta dell’Esercito ha conquistato la medaglia di bronzo nei 100 metri T42, correndo in 16’30”. Il Caporalmaggiore quattro anni fa perse la gamba in missione in Afghanistan. 

La gelese Monica Contrafatto ha conquistato il terzo posto in 16.30 e con la sua prima medaglia contrafatto_caironi_rio2016paralimpica corona il sogno di salire sul podio dietro alla musa ispiratrice Caironi (prima T42 con 14.97). Una felicità incontenibile quella della Contraffatto: “Il mio sogno si è avverato grazie a Martina, ho iniziato a correre guardando lei in tv a Londra. In gara ad un certo punto non ce la facevo più, ero stanchissima ma da lontano vedevo la medaglia, non potevo mollare. Questo è il giorno più bello della mia vita, ora dovranno issare un altro tricolore sul podio”.

L’argento è andato alla tedesca Low. La Contraffatto è la prima militare italiana ad aver ricevuto la medaglia d’oro al valore dell’Esercito.
A Gela è stata grande festa per Monica. I suoi concittadini l’hanno seguita grazie all’installazione di un maxi schermo in piazza.

Fonte Fidal

Foto Gratton/Ability Channel

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *