Vivicittà 2016: le vittorie assolute arrivano da Brescia


All’insegna dell’accoglienza e dello sport si è svolta oggi in Italia e nel mondo Vivicittà, manifestazione podistica organizzata dall’Uisp. Il clima primaverile e lo spirito inclusivo della corsa hanno favorito ovunque la partecipazione: il via è stato dato da Lampedusa e simultaneamente sono scattati in 60.000 in 43 città italiane e 11 nel mondo.

Il 36enne marocchino Youness Zitouni con il tempo di 36’35” ha vinto la prova di Brescia e si è aggiudicato la vittoria nazionale di Vivicittà 2016, mettendosi alle spalle il 33enne atleta dell’Atletica Casone Noceto, Carmine Buccilli, che a Civitavecchia ha vinto in 36’39”. Buccilli, campione italiano della 50 chilometri nel 2014, lo scorso anno ha centrato il secondo posto tra gli italiani alla Maratona di New York. Terzo classificato Marco Losio, che ha corso in 36’42” a Brescia.

La prova di Brescia si aggiudica anche la gara femminile, con la specialista azzurra della corsa in montagna Sara Bottarelli, 25enne tesserata per la Free Zone, che vince la tappa e la classifica compensata in 40’52”. Alle sue spalle Catherine Bertone che ha corso a Torino in 41’54” e Patrizia Tisi, che ha chiuso in 42’11”, anche lei a Brescia.

 

Nella prova Vivicittà Half Marathon che si è svolta a Firenze hanno vinto il keniano Jonathan Kosgei Kanda dell’Atletica Castello in 1h03’34” e la rwandese Claudette Mukasakindi in 1h16’26” dell’Atletica 205 (info: www.halfmarathonfirenze.it).

 

“Lo sport sociale si è messo in movimento in ogni angolo d’Italia per dimostrare che prima ancora dei confini esistono i valori di fratellanza e accoglienza, che uniscono tutte le persone” ha commentato Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp, da Lampedusa.

 

CLASSIFICA UNICA COMPENSATA MASCHILE (tempi compensati)

1    BRESCIA    ZITOUNI YOUNESS    MAR     00.36.35

2    CIVITAVECCHIA    BUCCILLI CARMINE   ITA   00.36.39
3    BRESCIA    LOSIO MARCO    ITA   00.36.42
4    BRESCIA    FAUSTINI SIMONE    ITA     00.36.49
5    BRESCIA    VENTUROLI NICOLA    ITA     00.37.06
6    BRESCIA    BATEL ABDELLATIF    MAR     00.37.16
7    BOLZANO    PLONER MARKUS    ITA     00.37.26
8    ANCONA    FALASCA ZAMPONI ANDREA    ITA     00.37.53
9    AOSTA    FARCOZ MASSIMO    ITA     00.37.57
10    PESCARA    ADUGNA BINIYAM    ETI    00.38.06

 

CLASSIFICA UNICA COMPENSATA FEMMINILE (tempi compensati)

1    BRESCIA    BOTTARELLI SARA    ITA    00.40.51

2    TORINO    BERTONE CATHERINE    ITA    00.41.54
3    BRESCIA    TISI PATRIZIA    ITA    00.42.11
4    REGGIO EMILIA    BRESSI BARBARA    ITA    00.42.26
5    BRESCIA    ROSSI CHIARA    ITA    00.43.07
6    REGGIO EMILIA    MORLINI ISABELLA    ITA    00.43.14
7    BRESCIA    FAUSTINI CLARA    ITA    00.43.52
8    REGGIO EMILIA    RICCI LAURA    ITA    00.44.17
9    BRESCIA    ROSINI PAOLA    ITA    00.44.40
10    SIENA    CARPINO ANGELA DONATELLA    ITA    00.44.56

Ufficio stampa Uisp nazionale

(1) Comment

  1. Pino Giordano

    Mi sembra alquanto "sospetto" che ben 10 migliori prestazioni fra uomini e donne siano state ottenute a Brescia? Non vorrei che il percorso sia leggermente più corto dei fatidici 12 km per come lo è stato più lungo (e non di poco) quello di Palermo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *