Presentata la Maratonina Città di Terrasini: un successo lungo tre lustri


Sport, turismo e sociale, c’è tutto questo e tanto altro ancora nella XV edizione della Maratonina Città di Terrasini, presentata stamane presso Torre Alba (splendida torre di difesa del XVI secolo) a Terrasini.  L’evento, in programma domenica 3 maggio, è valido come quinta prova del GP regionale Fidal di maratonine, ed è organizzata dal GS Amatori Palermo e dall’Atletica Terrasini. All’incontro di oggi hanno preso parte per l’amministrazione comunale di Terrasini il primo cittadino Massimo IMG_7141 (Copia)Cucinella e l’assessore allo sport e turismo Rosamaria Viviano . Entrambe hanno sottolineato l’importanza della manifestazione, vero valore aggiunto nel tessuto economico della cittadina. Per Cucinella anche l’onere e onore del pettorale numero uno consegnatogli in maniera simbolica da Vincenzo Alaimo responsabile del marketing e della comunicazione. Proprio Alaimo ha sottolineato come la maratonina di Terrasini sia ormai  un appuntamento consolidato che, pur tra mille sacrifici, riesce ogni anno a catalizzare l’attenzione e l’interesse di atleti, accompagnatori e semplici appassionati. Tra i presenti anche Pino Bommarito olimpionico di Roma ‘60, terrasinese doc che in quella olimpiade conquistò il record italiano nei 400 piani, record bissato anche nella staffetta 4×400. Main sponsor della maratonina di Terrasini, per il quinto anno consecutivo Unicredit, rappresentato oggi da Roberto Vitellaro responsabile della comunicazione. Vitellaro ha IMG_7165 (Copia)sottolineato come la corsa sia vicina al lavoro bancario perché riesce a sviluppare doti di resistenza e caparbietà nel raggiungimento dei risultati. Sport e sociale il 3 maggio con  uno stand che promuoverà la prima edizione del “Corriamo per la talassemia in programma a Palermo domenica 17 maggio. L’iniziativa organizzata dall’Associazione Thalassemici Ospedale dei Bambini di Palermo ONLUS, è stata illustrata da Giovan Battista Ruffo ed è finalizzata all’informazione e alla raccolta fondi per la Talassemia. Infine la gara: “è ancora presto per i numeri, ma puntiamo a superare, e abbondantemente, le  1100 presenze. Ad affermarlo è stato Pino Sutera, presidente dell’Amatori Palermo ed insieme a Rocco Abbate, patron dell’atletica Terrasini, organizzatore della maratonina.  Sui nomi, due su tutti il marchigiano Denis Curzi e il trentino, altofontino di adozione Yuri Floriani (il primo è ufficiale, il secondo è probabile); poi il folto e qualificato plotone di amatori, Catania, Idrissi, Soffietto solo per fare alcuni nomi. Anche a Terrasini come già accaduto a Marsala la scorsa settimana, lo start della gara (visti i problemi di viabilità della A19) avverrà con mezz’ora di ritardo (alle 10 e non alle 9.30) per dare modo a chi arriva da lontano di raggiungere per tempo e senza troppi assilli il luogo della manifestazione;

LA PHOTOGALLERY 

 

(2) Comments

  1. francesco G.

    Io credo che la crescita di questa manifestazione sia da attribuirsi sopratutto alla tenacia ed alla grinta di questi due baldi " Giovani " Rocco Abbate e Pino Sutera, supportati dall'instancabile Pino Cernigliaro. Un altro aspetto da non sottovalutare direi, è anche la scelta di posizionarsi, comunicare e proporsi con un layout ben definito che rende distintivo, almeno nell'immagine, l'evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *