Veneto: regionali Assoluti. Le Allieve fanno poker


Rovigo. Sono giovani, ma si sono già tolte la soddisfazione di un titolo regionale assoluto. Ieri, al Campo Coni “Tullio Biscuola” di Rovigo, nella prima giornata della massima rassegna veneta individuale su pista, ben quattro titoli sono stati vinti da atlete che appartengono ancora alla categoria allieve. L’exploit di giornata è della padovana Caterina Bertazzo, scesa a 25’11”84 nei 5 km di marcia, un miglioramento di 28” in un colpo solo. Applausi anche per un’altra promettente padovana, l’azzurrina Giulia Camporese, arrivata a 52.74 con il martello da 4 kg. Gradino più alto del podio inoltre per la veronese Jessica Peterle nei 400 ostacoli (1’07”52) e la vicentina Renata Ortolani nel triplo (11.40). A proposito di allievi, da segnalare anche il quarto posto nei 400 ostacoli assoluti dell’allievo vicentino Matteo Beria (54”82) e, in una gara di contorno, il bel progresso di un altro under 18 berico, Massimo Rossi, arrivato a 16.73 nel peso. La seconda giornata dei campionati regionali assoluti e promesse, quest’anno coincidenti con la rassegna veneta master, si svolgerà giovedì 12 settembre a Marcon, in occasione del Mennea Day.

CAMPIONATI REGIONALI ASSOLUTI E PROMESSE. UOMINI. 800: 1. Miro Buroni (Venezia Runners Murano) 1’54”54 (campione regionale assoluto e miglior promessa). 3000 siepi: 1. Luca Solone (Bioekna Marcon) 9’11”14 (campione regionale assoluto). 400 ostacoli: 1. Angelo Lella (Athletic Club 96 BZ) 53”54, 2. Enrico Tirel (Biotekna Marcon) 53”77 (campione regionale assoluto e miglior promessa). Alto: 1. Guido Rado (Assindustria Sport Pd) 2.06 (campione regionale assoluto), 2. Tommaso Toffanin (Assindustria Sport Pd) 1.97 (campione regionale promesse). Asta: 1. Andrea Bizzotto (Biotekna Marcon) 4.10 (campione regionale assoluto e miglior promessa). Lungo: 1. Harold Barruecos Millet (Vicentina) 7.06/+4.3 (campione regionale assoluto), 5. Mattia Beretta (Assindustria Sport Pd) 6.68/+1.1 (campione regionale promesse). Peso: 1. Daniel Zarpellon (Biotekna Marcon) 15.33 (campione regionale assoluto), 4. Diego Benedetti (Gagno Ponzano) 12.24 (campione regionale promesse). Marcia (5 km): 1. Giovanni Renò (Cus Parma) 22’03”90, 2. Igor Sapunov (Assindustria Sport Pd) 24’01”64, 3. Luca Cracco (Vicentina) 24’20”00 (campione regionale assoluto). DONNE. 800: 1. Ilaria Bonetto (G.A. Bassano) 2’16”52 (campionessa regionale assoluta), 2. Natascia Meneghini (Venezia Runners Murano) 2’21”28 (campionessa regionale promesse). 3000 siepi: 1. Sonia Marongiu (Valsugana Trentino) 11’50”76, 2. Laura Dalla Montà (Vis Abano) 12’05”45 (campionessa regionale assoluta e miglior promessa). 400 ostacoli: 1. Jessica Peterle (Lib. Valpolicella Lupatotina) 1’07”52 (campionessa regionale assoluta). Triplo: 1. Renata Ortolani (Vicentina) 11.40/+0.4 (campionessa regionale assoluta), 7. Sara Dall’Ora (Bentegodi) 8.92/+0.8 (campionessa regionale promesse). Disco: 1. Greta Zin (Gs Valsugana Trentino) 44.49, 2. Elisa Galzignato (Valsugana Trentino) 36.60, 3. Sabrina Favaro (GA Aristide Coin Ve) 35.53 (campionessa regionale assoluta), 5. Miura Mattiuzzo (Silca Conegliano) 33.97 (campionessa regionale promesse). Martello: 1. Giulia Camporese (Cus Padova) 52.74 (campionessa regionale assoluta), 3. Francesca Parolin (Vicentina) 48.15 (campionessa regionale promesse). Marcia (5 km): 1. Caterina Bertazzo (FF.OO.) 25’11”84 (campionessa regionale assoluta).
Ufficio stampa: Fidal Veneto (Mauro Ferraro)